Freeforumzone mobile

Le proposte di Van Basten per cambiare il calcio

  • Posts
  • OFFLINE
    ℬaruch
    Post: 2,773
    00 1/25/2017 3:18 PM
    Nel suo ruolo di responsabile dell’innovazione tecnologica della Fifa, Van Basten ha proposto una serie di modifiche al regolamento del calcio. Che ne pensate?

    \\

    Abolizione del fuorigioco
    Da ragazzino ero affascinatissimo da questa idea, immaginando un calcio molto più spettacolare e ricco di gol. Per Van Basten il calcio col fuorigioco è noioso come la pallamano. Ci aggiungo che l'annullamento di un gol per una frazione di corpo avanti l'ho trovata sempre insopportabile. Forse un giusto mezzo sarebbe ripristinare i due giocatori tra porta e attaccante, in modo da premiare comunque il movimento tattico della difesa e scongiurare contemporaneamente attaccanti che stazionano in attacco aspettando il lancione lungo 

    Espulsione a tempo e per numero di falli
    Van Basten non dice per quanto tempo e per quanti falli. Su questo tema sono molto meno possibilista, anche perché si creerebbe un bel caos normativo e molte più polemiche, e non credo si abolirebbe il ricorso al fallo eccessivo o tattico

    Shoot-out
    Vade retro, per carità. Dio salvi il calcio di rigore

    Tempo di gioco effettivo nei 10' finali
    Questa è la proposta più interessante. Si eviterebbero perdite di tempo di ogni genere. Mi piace forse anche di più delle proposte generiche del passato sul tempo effettivo generico di 60': quello che conta davvero è il finale di partita

    Il ruolo del capitano
    Per Van Basten solo il capitano potrebbe parlare con l'arbitro, se lo fa un altro giocatore scatta la sanzione. Mah, un po' si limiterebbero i capannelli romanisti, ma si darebbe anche troppo potere ad arbitri magari mitomani e si azzererebbe il dialogo coi calciatori, che invece andrebbe incentivato dagli arbitri stessi

    Diminuzione delle partite stagionali
    Proposta strana, visto che Infantino ha varato il Mondiale a 48 squadre. Boh, non credo che una proposta anti-televisiva come questa possa trovare breccia, anche perché cosa preserva, i troppi infortuni? Basta fare più turnover. E poi non credo che con 5 partite in meno a stagione i valori tecnici soppianterebbero quelli atletici
  • OFFLINE
    Mark Lenders (ML)
    Post: 2,711
    00 1/25/2017 3:43 PM
    Abolizione del fuorigioco
    Contrario con riserva. Andrebbe semplificato eliminando la distinzione tra attivo e passivo, perlomeno. Tutto ciò che si può sottrarre alla discrezionalità arbitrale andrebbe sottratto.

    Shoot-out
    Contrarissimo. Shootoutpaaroma suona davvero male.

    Espulsione a tempo e per numero di falli
    Contrario. Aumenterebbe a dismisura il potere degli arbitri, oltre a snaturare l'essenza del gioco.

    Tempo di gioco effettivo nei 10' finali
    Favorevole e non solo nei 10' finali.

    Il ruolo del capitano
    Favorevole. Qualcosa va fatto per arginare il malcostume della protesta sistematica.

    Diminuzione delle partite stagionali
    Dipende dalle partite. Secondo me altre tre riforme sarebbero molto più urgenti:


    1) Campionati a 16 squadre e introduzione dei playoff e dei playout. Tavecchio ha appena detto che perfino una Serie A a 18 è utopia, ma per riuscirci basterebbe essere più severi in tema di bilanci e non rimpiazzare le società che falliscono. Tempo 5 anni e il gioco è fatto. Lasci la regular season per stabilire la griglia delle partecipanti alle coppe europee, così i grandi club sono tranquilli di potersi giocare i soldi della Champions su 30 partite anziché su 2 secche e crei finalmente dei finali di stagione da tutto esaurito. Anche senza tirare in ballo Mondiali ed Europei, pensate a quanto sono appassionanti i playoff Primavera, e parliamo di un livello calcisticamente infimo. Inoltre sarebbe un passo avanti nella democratizzazione della vittoria, dopo aver preso atto che il fair play finanziario non funziona.

    2) Chiusura del calciomercato PRIMA della prima giornata di campionato e abolizione della finestra invernale. Le mediopiccole che hanno fatto un buon mercato hanno diritto a non essere saccheggiate in corso d'opera.

    3) Se c'è un uomo a terra e un giocatore butta il pallone fuori senza che lo abbia ordinato l'arbitro, la squadra avversaria NON deve restituirlo a meno che l'arbitro prenda atto dell'errore e dia espressamente l'autorizzazione. Per chi contravviene, ammonizione automatica.
    [Edited by Mark Lenders (ML) 1/25/2017 3:45 PM]
  • OFFLINE
    Drenai71
    Post: 1,595
    00 1/25/2017 3:44 PM
    sul tempo effettivo io sono invece convinto che sia inevitabile. prima o poi ci si arriverà, spero prima che poi. comunque già gli ultimi 10 minuti sarebbe uno step nella direzione giusta, ieri sera a napoli-fiorentina hanno dato 5 minuti di recupero dei quali se ne sarà giocato uno si e no.
    non ho capito il tuo appunto sul fuorigioco. che intendi coi 2 giocatori fra porta e attaccante? non è gia questa la definizione di fuorigioco?
    anche sulle polemiche verso l'arbitro la penso come van basten. per me non ci dovrebbero proprio parlare capitano incluso.

    non avevo visto il post di ML. approvo alla grande tutti e tre i suoi punti. specie quello sui playoffs ma con qualificazione CL data dalla regular season è geniale.
    [Edited by Drenai71 1/25/2017 3:48 PM]
  • OFFLINE
    ℬaruch
    Post: 2,773
    00 1/25/2017 3:49 PM
    Re:
    Mark Lenders (ML), 25/01/2017 15.43:


    Shoot-out
    Contrarissimo. Shootoutpaaroma suona davvero male.



        Questa rivenditela ad Unfair Play

    Sono d'accordo sulle 3 proposte tue, anche sull'assegnazione dei posti in Europa dalla regular season, chiama subito Infntino!
  • OFFLINE
    ℬaruch
    Post: 2,773
    00 1/25/2017 4:02 PM
    Re:
    Drenai71, 25/01/2017 15.44:


    non ho capito il tuo appunto sul fuorigioco. che intendi coi 2 giocatori fra porta e attaccante? non è gia questa la definizione di fuorigioco?



    Intendevo due difensori, scusa, quindi tre giocatori compreso il portiere, com'era in origine. Ma anche qui ci sarebbero parecchie riserve, la prima delle quali pratica: come farebbe il guardalinee a giudicare correttamente su linee schiacciate orizzontalmente? Sarebbe difficilissimo
  • OFFLINE
    ReflexBlue74
    Post: 1,555
    00 1/25/2017 4:46 PM
    Re:
    Abolizione del fuorigioco
    Abolire il fuorigioco significa peggiorare la qualità del gioco. Si potrebbe introdurre una linea ai trenta metri dalla quale parte l'attività del giocatore in offside, come nel Subbuteo per intenderci. In modo da non far alzare troppo la linea di difesa ma senza stroncare il movimento tattico.

    Espulsione a tempo e per numero di falli
    Teoricamente è corretto, anche se cinque minuti in dieci contro undici non è penalizzante come un minuto in sei contro sette.

    Shoot-out

    Non ho un'idea.

    Tempo di gioco effettivo nei 10' finali
    Buono.

    Il ruolo del capitano
    D'accordo in teoria, ma aumenterebbe paradossalmente la discrezionalità dell'arbitro.

    Diminuzione delle partite stagionali
    Irrealizzabile, però per rimanere nel nostro orticello auspico un ritorno alle 18 squadre per la nostra serie A. Di meno no, perché con Lotito non si sa mai.
  • OFFLINE
    cuchillo76
    Post: 1,608
    00 1/25/2017 5:09 PM
    Abolizione del fuorigioco
    Farei una linea del fuorigioco. Mi direte: già esiste, è la linea del centrocampo. Beh, io la farei esattamente a metà tra il centrocampo e la linea di fondo. Un po' come nel Subbuteo, che non ricordo male c'era un riga prima della quale non potevi tirare verso la parte.

    Shoot-out
    No, il rigore è già qualcosa di molto impegnativo. Non complicherei le cose.


    Espulsione a tempo e per numero di falli
    Espulsione a tempo, sicuramente no. Per numero di falli, un po' mi sfruculia. A me il fatto che resti in campo un giocatore con 8 falli e poi magari uno vada sotto la doccia per una protesta sopra le righe (e magari anche giusta...), un po' mi urta.


    Tempo di gioco effettivo nei 10' finali
    Mi sembra una buona proposta cui non avevo mai pensato.

    Il ruolo del capitano
    Mah, non esagererei. Va fatto sicuramente qualcosa ma il giallo sistematico per la protesta presterebbe il fianco a tantissime polemiche perché magari, poi, vai a capire la differenza tra protesta e non. Quale sarebbe il discrimine? O sarà sufficiente che un giocatore gli rivolga la parola?

    Diminuzione delle partite stagionali
    Cazzate populiste. Come ha detto Baruch, basta fare più turnover.

    Quanto alle proposte di Lenders, sono uno che non ama i playoff. L'idea che una squadra che arrivi sesta poi vada a vincere lo scudetto non mi piace per niente. Si è fatto tutto per aumentare lo spettacolo e rendere meno speculative le partite: il maggior numero di partite, i 3 punti a vittoria, il retropassaggio al portere, l'espulsione per la chiara occasione da gol. Questo basta, dai. Non tutto deve essere sacrificato sull'altare dello spettacolo.

    Sulle finestre di mercato: OK che quella estiva si chiuda prima della prima giornata di campionato. Lascerei quella invernale ma solo per trasferimenti dalla A alla B o viceversa o con campionati esteri. Non piace neanche a me così. Il fatto che un giocatore possa giocare 3 volte contro la stessa squadra è una follia.

  • OFFLINE
    Drenai71
    Post: 1,595
    00 1/25/2017 5:26 PM
    mi rendo conto che i playoff possano essere divisivi, a me piacciono ma capisco chi la pensa diversamente, inoltre renderebbero del tutto superflua la coppa italia.

    in alternativa forse basterebbe diminuire le squadre in A (a me piace molto il sistema adottato in alcune piccole nazioni europee con poche squadre ma 3 o 4 gironi invece di 2) e ripartire all'inglese i diritti TV.
    si avrebbero praticamente solo big match tutte le domeniche.

    ad es: 10 squadre, 4 gironi (quindi 36 partite contro le 38 attuali), una sola retrocessione e diritti TV divisi piu o meno equamente.

  • OFFLINE
    Mark Lenders (ML)
    Post: 2,711
    00 1/25/2017 5:26 PM
    cuchillo76, 25/01/2017 17.09:

    sono uno che non ama i playoff



    Da appassonato di basket, non l'avrei mai detto 


    Drenai71, 25/01/2017 17.26:

    renderebbero del tutto superflua la coppa italia



    che, spiace dirlo, con la formula attuale lo è già abbastanza.
    [Edited by Mark Lenders (ML) 1/25/2017 5:28 PM]
  • OFFLINE
    cuchillo76
    Post: 1,608
    00 1/25/2017 6:15 PM
    Appassionato è un parolone. Appassionato (solo NBA, però) è alenboksic e mi sa anche Drenai (anche lui, mi sa, prevalentemente quello).

    Io seguo solo Olimpiadi e Mondiali con attenzione e un certo trasporto. Il resto molto, molto poco. Della Virtus Roma, ora seguo solo i risultati su livescore.

    Ciò precisato, esistono anche, appunto, delle tradizioni, negli sport. Eppoi, i playoff nel basket sono al meglio delle 5 o delle 7. Nel calcio sarebbe andata e ritorno. Sappiamo che in 180 minuti può capitare di tutto. Già se fosse al meglio delle 5 partite sarebbe diverso ma come fai? Non so, poi a me l'idea che prendi un gol al 90° irregolare e non t'incazzi manco perché "vabbè, ce stanno i playoff", non mi piace. Mi piace pensare, invece, che ogni punto può essere decisivo per il tuo obiettivo, non per un obiettivo così "lasco" come quello di entrare nei playoff.
    [Edited by cuchillo76 1/25/2017 6:16 PM]
  • OFFLINE
    Mark Lenders (ML)
    Post: 2,711
    00 1/25/2017 7:53 PM
    cuchillo76, 25/01/2017 18.15:

    Appassionato è un parolone. Appassionato (solo NBA, però) è alenboksic e mi sa anche Drenai (anche lui, mi sa, prevalentemente quello).

    Io seguo solo Olimpiadi e Mondiali con attenzione e un certo trasporto. Il resto molto, molto poco. Della Virtus Roma, ora seguo solo i risultati su livescore.

    Ciò precisato, esistono anche, appunto, delle tradizioni, negli sport. Eppoi, i playoff nel basket sono al meglio delle 5 o delle 7. Nel calcio sarebbe andata e ritorno. Sappiamo che in 180 minuti può capitare di tutto. Già se fosse al meglio delle 5 partite sarebbe diverso ma come fai? Non so, poi a me l'idea che prendi un gol al 90° irregolare e non t'incazzi manco perché "vabbè, ce stanno i playoff", non mi piace. Mi piace pensare, invece, che ogni punto può essere decisivo per il tuo obiettivo, non per un obiettivo così "lasco" come quello di entrare nei playoff.



    Vabbè ma tu dici che oggi come oggi il tifoso del Cittadella, diciamo, la domenica non gode o non rosica perché "tanto ci stanno i playoff"? Senza contare che con la mia formula i punti persi in regular season ti costano comunque un piazzamento Uefa, inteso come CL o EL. Poi oh, se non ti piacciono non ti voglio convincere per forza. Però... però (visto che m'è andata male col basket) da amante delle coppe quale sei, pensavo che l'eliminazione diretta avesse più fascino ai tuoi occhi, ecco.
  • OFFLINE
    Er Matador
    Post: 651
    00 1/26/2017 7:41 AM
    Re:
    Abolizione del fuorigioco
    Sottoscrivo ML: "Andrebbe semplificato eliminando la distinzione tra attivo e passivo, perlomeno. Tutto ciò che si può sottrarre alla discrezionalità arbitrale andrebbe sottratto".
    Aggiungo che la questione andrebbe affrontata da un punto di vista della cultura calcistica, più che del Regolamento.
    Quanto tempo dedica un allenatore per insegnare ai difensori come mettere in fuorigioco l'avversario?
    Quanto tempo dedica un allenatore per insegnare agli attaccanti come sfuggire al fuorigioco avversario?
    Credo che la proporzione sia di mille a uno, e che il problema - in questo caso, e in generale quando si parla di gioco poco spettacolare - sia innanzitutto lì.

    Shoot-out
    Non ne parliamo neanche. Un'americanata senza capo né coda, ex aequo col folle golden gol in cima alle barbarie regolamentari contro il calcio.

    Espulsione a tempo e per numero di falli
    Contrario per la sua incompatibilità con lo spirito del gioco. La soluzione migliore consiste nel sanzionare più duramente le tipologie di falli ritenute maggiormente antisportive.

    Tempo di gioco effettivo nei 10' finali
    Anche qui, secondo me, si confonde il calcio col basket. In questo caso, però, credo valga almeno la pena di provarci.

    Il ruolo del capitano
    Sarà che mi viene in mente Biglia, ma ho parecchie perplessità. Il concetto di fondo è che, se un arbitro si lascia condizionare dalle proteste sistematiche, non deve arbitrare. Non ha la personalità e l'autorevolezza per farlo.

    Diminuzione delle partite stagionali
    Una mia crociata. Campionato a 16 squadre e il vecchio mercoledì di Coppe. Non si può fare? Favole, si fa e basta. Se qualche club fonda una Superlega si accomodi pure, tanto tornerà presto all'ovile. Nel calcio, le secessioni e le privatizzazioni non sono mai andate lontano.


    Sulle proposte di ML:


    1) Comprendo le ragioni di chi sostiene i playoff scudetto, ma assegnare il titolo in quel modo non è calcio, punto.
    Sono invece favorevolissimo a tale soluzione per le posizioni di rincalzo, con la formula - già applicata in Lega Pro - senza regola dei gol in trasferta e supplementari/rigori e il piazzamento in campionato come criterio dirimente in caso di parità.
    Il mio progetto:

    - campionato a 16 squadre

    - direttamente in CL le vincitrici di scudetto e Coppa Italia, con quest'ultima trasformata in una competizione fondamentale.
    Se una squadra realizza il double, spareggio andata e ritorno con supplementari e rigori fra la seconda in campionato e la finalista in Coppa Italia: la vincente va ai gironi di CL, la perdente ai playoff per i preliminari di CL.
    Ovviamente, il ridimensionamento del numero di partite prevede un calendario con parecchi slot liberi, e quindi nessun problema nel collocare spareggi aggiuntivi.
    Mai più una finale di Coppa Italia il 20 maggio, nel bel mezzo della corsa per il secondo posto, a causa degli impegni della Juventus e di un calendario congestionato oltre ogni sostenibilità

    - playoff dalla seconda alla quinta: le vincitrici delle semifinali si scontrano, la vincente va ai preliminari di CL; le perdenti delle semifinali si scontrano, la vincente si risparmia un turno preliminare in EL

    - una retrocessione diretta, playout dalla penultima alla quintultima: le due perdenti degli spareggi retrocedono.
    In alternativa, due retrocessioni e playout con finalissima fra le perdenti delle due semifinali, l'ulteriore perdente retrocede

    Quanto alla "democratizzazione della vittoria", priorità decisiva per restituire credibilità ai tornei, il problema sono i diritti Tv e gli introiti della CL.
    Mutualità assoluta per i primi, drastico ridimensionamento per i secondi.
    Chi ha bacini d'utenza più ampi li faccia valere sul piano degli incassi e del merchandising, non falsando in partenza la competizione.


    2) A me la finestra invernale non dispiace, ma concordo sul fatto che vada limitata: impedire i trasferimenti all'interno dello stesso campionato mi sembra una buona idea.
    Per ravvivarla occorrerebbe un calmiere su cartellini e ingaggi, che permetta di muoversi in maniera significativa - aggiungendo una variabile di imprevedibilità al campionato - senza svenarsi


    3) "Se c'è un uomo a terra e un giocatore butta il pallone fuori senza che lo abbia ordinato l'arbitro, la squadra avversaria NON deve restituirlo a meno che l'arbitro prenda atto dell'errore e dia espressamente l'autorizzazione. Per chi contravviene, ammonizione automatica".
    Più radicale ancora, dal mio punto di vista: solo l'arbitro può interrompere il gioco e solo in caso di effettivo pericolo per l'incolumità degli atleti, ad esempio se l'impatto coinvolge le teste.
    Ridurre al minimo anche ingressi di barelle e simili: quante volte un giocatore morente a terra, ma trascurato sia dai compagni sia dagli avversari, si rialza senza troppi problemi?
    Ah, per chi butta la palla fuori punizione contro e ammonizione.
    [Edited by Er Matador 1/26/2017 7:48 AM]
  • OFFLINE
    boks xv
    Post: 262
    00 1/27/2017 2:41 PM
    Re:
    cuchillo76, 25/01/2017 18.15:

     Della Virtus Roma, ora seguo solo i risultati su livescore. 



    Auspicandone la sconfitta, mi auguro.

    Tornando a Van Basten, anzi a ML, a me i play-off, con la roma di oggi, mi fanno temere assai.
    Vero è che, congiunzioni astrali favorevolissime permettendo, sarebbe l'unica, pur remota, possibilità di vedere la Lazio di Lotito vincere uno scudetto.
  • OFFLINE
    cuchillo76
    Post: 1,608
    00 1/27/2017 7:47 PM
    Ero stato tentato di cambiar squadra e di seguire solo la Lazio Basket. E quindi chiesi il contatto su Linkedin a Fabrizio Fabbri, laziale adamantino (me lo ha detto chirizzi/darienzo) firma storica del basket su "Il Tempo", all'epoca (solo per quella stagione), allenatore della Lazio Basket, nonché radiocronista (molto bravo) della Virtus. Però mi nega il contatto! E lì si è chiusa la sliding door che poteva "guarirmi"... [SM=g27987]

    A parte tutto, la seguo con un interesse pari a 0,1, se la Lazio è 100. Non vale la pena manco tifaje contro...Giocano contro Rieti e Ferentino...